[an error occurred while processing this directive]

Diario

NOTIZIE

L’importanza dello spazio

La Prova ricompensa. In palio tre patate e una bottiglia di olio

05-04-2011 14:49

L’importanza dello spazio

Daniele Battaglia attende i naufraghi sul luogo dove si svolgerà la prova. Da una palude emergono cinque pedane di grandezza decrescente disposte in fila e distanziate di circa un metro. Collocando una piccola passerella di legno tra due pedane, per passare da una all'altra, i concorrenti devono raggiungere l'ultima nell'arco di quattro minuti, e rimanere dieci secondi in equilibrio. La ricompensa consiste in tre patate e una bottiglia d'olio. I naufraghi non sembrano entusiasti del premio e molti di loro borbottano per un po'. Tutti decidono di partecipare alla prova e al via si lanciano nella palude e salgono sulla prima pedana. Thyago sistema la passerella e passa per primo muovendosi molto rapidamente. Raggiunge la pedana successiva e subito pone il piede sull'asse di legno per stabilizzarla. Di volta in volta gli altri lo raggiungono, lui li aiuta porgendo loro la mano e mantenendo il piede fermo sulla passerella, aiutato dalla Fogar che la tiene dall'altro lato ed è quindi l'ultima a passare. Gianna e Roberta hanno un po' di difficoltà ma riescono tutti a passare da una pedana all'altra. Nina si concede persino una passeggiata tipo sfilata. Allo stesso modo il gruppo affronta il passaggio dalla seconda alla terza pedana. Thyago davanti, gli altri a seguirlo. Quando la metà dei concorrenti è sulla terza pedana, Daniele annuncia che è passato un minuto. Tutti riescono a passare e di nuovo Nina passeggia mostrando di non essere preoccupata per il successo della squadra. Si va dunque verso la quarta pedana e le dimensioni cominciano ad essere proibitive, inoltre bisogna camminare tenendo la testa bassa perché si deve passare sotto un ponticello. Thyago è di nuovo il primo a passare, poi passa Giorgia, che va subito a sistemarsi sul bordo della pedana cercando di lasciare più spazio possibile per fare in modo che ci stiano tutti. Così uno dopo l'altro calcano la passerella e raggiungono la pedana successiva, ma risulta davvero difficile stare in equilibrio senza cadere. Con un po' di fatica tutti riescono a non finire in acqua, ma adesso muoversi diventa difficile. Eleonora, seduta all'estremità del versante che da verso l'ultima pedana, sistema per l'ultima volta la passerella. Al primo tentativo una delle estremità dell'asse finisce in acqua. Dopo un attimo di scoramento la passerella viene sistemata nuovamente e i concorrenti cominciano a spostarsi. Laerte, in piedi quasi al centro è il primo a poter attraversare il ponte. Giunto dall'altra parte va poi a sedersi su uno spigolo della pedana, la cui superficie non sembra raggiungere il metro quadrato. Ogni volta che uno dei naufraghi raggiunge la pedana numero cinque, lo spazio si riduce drasticamente. Qualcuno sta seduto, qualcun altro resta in piedi, ma tutti devono stare attenti e reggersi a vicenda perché il rischio di cadere è altissimo. Giorgia è praticamente seduta su Laerte e Gianna, in piedi stretta ad altri due concorrenti, suggerisce a tutti di fare in questo modo, sedendosi uno in braccio all'altro. Stretti, ammassati, rannicchiati; i concorrenti sono quasi tutti sulla pedana. Manca solo Thyago, che temporeggia vedendo che il resto del gruppo sembra instabile. Il brasiliano continua a dire ai suoi di stare attenti e tutti cominciano a dire la propria parlandosi sopra in una Babele di suggerimenti. A un certo punto sembra che Thyago possa passare dall'altra parte senza turbare l'equilibrio precario degli altri. Il modello brasiliano riesce a poggiare i piedi sulla pedana e tutti, stretti l'uno all'altro attendono trepidanti lo scadere dei dieci secondi. Daniele prende la parola: non sembrano passati i dieci secondi e, in effetti, ciò che Daniele ha da dire è che il tempo a disposizione per completare la prova è ormai scaduto. Per pochissimi secondi la prova non è stata superata... 

Per vedere questo e tutto il resto, vi invitiamo a seguire il Day Time di oggi, in onda alle 19.35 su Rai Due!

[an error occurred while processing this directive]