RaiUno_logo

Scatti di scena

Adriano Liberato

Simone Montedoro

Adriano è un uomo amareggiato da un passato colmo di ferite: la madre lo ha abbandonato dopo averlo partorito, e il suo amato padre è morto in un carcere dove era recluso. Adriano è un randagio destinato a rivivere la sfortunata vicenda del padre: accusato ingiustamente dell’assassinio di un faccendiere che aveva incastrato suo padre, vive da latitante, all’Elba, in una baracca sul mare, riparando le barche dei turisti.
È qui che vengono a trovarlo prima la madre (per chiedergli, quasi quarant’anni anni dopo averlo abbandonato, un perdono che lui non le concede), e poi Tara (per comunicargli che sua madre è morta in un incidente aereo e che prima di morire le ha affidato una richiesta di perdono per lui).
Adriano, cupo, diffidente, si difende da tutto. Anche da Tara. Il loro primo incontro finisce in modo molto duro. Sarà l’indagine sulle cause dell’incidente aereo, che intraprendono dapprima separatamente, a unirli e a costringerli a stare vicino, in un rapporto di complicità clandestina che nel giro di poco diventa un sentimento sempre più incontrollabile.
L’avventura che intraprende con Tara possiede per Adriano il sapore del riscatto.

Rai.it

Siti Rai online: 847